Merqurio Blog

GSK Italia, nasce il progetto #AiutiamogliEroi per affrontare il COVID-19

30/03/20 11.50 / di Diego Pascarella

In un momento di tale emergenza, dettata dalla diffusione del COVID-19 in tutta Italia, le aziende farmaceutiche si stanno mobilitando in massa per offrire sostegno e strumenti utili per supportare la comunità in questo grave momento di emergenza sanitaria.

Anche GSK Consumer Healtcare ha infatti deciso di prendere parte all'iniziativa di solidarietà #AiutiamogliEroi promossa dalla stessa GSK in tutta Italia per aiutare gli attori principali impegnati nella lotta al Coronavirus.

L'azienda, leader a livello mondiale nel settore dell'automedicazione e della salute orale, ha deciso di donare una somma di 1 milione di euro alla Protezione Civile.

“Aiutiamo gli Eroi è un progetto esclusivo sviluppato dai nostri dipendenti. Sappiamo che il nostro compito primario è la scoperta e produzione di farmaci e vaccini salva-vita ma in una crisi senza precedenti come l’attuale dobbiamo dare tutti il nostro contributo e supporto agli eroi in prima linea per salvare i malati di Covid19. Per questo il nostro contributo è il risultato di donazioni aziendali, dei singoli dipendenti, raccolte fondi e di attività in collaborazione con le Autorità e Operatori sanitari”. Ha dichiarato Fabio Landazabal, General manager di GSK Pharma.

La somma donata alla Protezione Civile sarà investita nell'acquisto di macchinari, per allestire unità di terapia intensiva, fornire dispositivi di protezione individuale e offrire qualsiasi altro aiuto necessario sul fronte dell'epidemia.

Ma l'iniziativa di GSK non si ferma qui, perché l'azienda ha deciso di attivare una maratona di raccolta fondi tra i propri dipendenti, il cui totale sarà raddoppiato dall'azienda stessa e poi donato alla Protezione Civile. Inoltre, è stata stretta una collaborazione con SIMG per sanificare 100 studi medici di Medicina Generale nelle aree in cui il virus è più diffuso.

“Eroi sono tutti quelli in prima linea in questa emergenza a cui va la nostra riconoscenza e eroi sono i nostri dipendenti e le loro famiglie, che da subito abbiamo deciso di proteggere con tutti i mezzi possibili. – Ha proseguito Fabio Landazabal – Sono loro, i nostri lavoratori essenziali che devono continuare a lavorare nei laboratori e nelle fabbriche per fare in modo che farmaci, vaccini e altri prodotti essenziali continuino ad arrivare a medici, pazienti e consumatori in Italia e in tutto il mondo”.

“Noi di GSK Consumer Healthcare da sempre siamo impegnati nel trovare soluzioni che migliorino la salute delle persone nell’ambito dell’automedicazione ed è proprio per questo che in questo momento di grande necessità, partecipiamo attivamente all’iniziativa #AiutiamogliEroi, per offrire un aiuto concreto alla nostra comunità e a tutti coloro che sono in prima linea per fronteggiare questa grave emergenza sanitaria – dichiara Giuseppe Abbadessa, General Manager Italia di GSK Consumer Healthcare. – La nostra azienda, che ha la sua base a Baranzate (Milano) e che conta oltre 200 collaboratori fra personale di sede, di vendite e di informazione scientifica, sta rispondendo alle sfide di questo particolare momento grazie al grande impegno delle nostre persone e attraverso misure di riorganizzazione del lavoro, come lo smart working”.

Topics: GSK, coronavirus, covid-19

Diego Pascarella

Scritto da Diego Pascarella

Puoi avere tutto, scegli

Lists by Topic

see all

Tag

See all

Più recenti