Merqurio Blog

Costantinus DFU: COVID-19 & Piede Diabetico

16/06/21 16.35 / di Francesca Esposito

Dopo avere analizzato le caratteristiche e i bisogni dei pazienti; radunato un team multidisciplinare costituito da diabetologi, podologi, nutrizionisti, psicologi e pazienti; progettato insieme a loro 15 materiali di supporto per i pazienti, Costantinus – il progetto di Patient Advocacy dedicato all’Ulcera del Piede Diabetico – raggiunge ancora i pazienti con il secondo di 5 eventi digitali, con un focus sui cambiamenti che ha vissuto il paziente con piede diabetico ed ulcera a causa dell'emergenza COVID-19.

Il 17 giugno  si è svolto il secondo evento digitale dedicato ai pazienti diabetici, affetti da Ulcera del Piede Diabetico (DFU), che si iscrive nell’ambito del progetto di Patient Advocacy “Costantinus”.

 

Blog Merqurio - 17 giugno

Durante l’evento, la Dott.ssa Cristiana Vermigli (Responsabile Centro di riferimento Regionale Piede diabetico, Perugia; Coordinatrice Gruppo di Studio Nazionale Piede Diabetico SID/AMD), il Dott. Gerardo Medea (Referente Nazionale Area Metabolica SIMG) e il Dott. Fausto Guglielmi (Presidente, Associazione di Volontariato Piede Diabetico Umbria) hanno discusso dei cambiamenti che ha vissuto il paziente con piede diabetico ed ulcera a causa dell'emergenza sanitaria causata dal COVID-19, analizzando come sono cambiati i suoi bisogni ed in che modo sono state affrontate e gestite nuove difficoltà.

L’evento digitale, dedicato ai pazienti e ai loro familiari e caregiver – e che si fregia anche del patrocinio dell'Associazione di Volontariato Piede Diabetico Umbria – ha affrontato i seguenti temi:

  • L'importanza della continuità delle cure in era COVID-19 e potenziali rischi delle cure tardive;
  • Come è cambiato il rapporto con il paziente/centro a causa della riduzione degli accessi;
  • Il punto di vista clinico: le nuove situazioni riscontrate sui pazienti;
  • L'importanza del team interdisciplinare nell'individuazione delle nuove necessità;
  • La nuova gestione quotidiana della lesione;
  • La necessità territoriale di adattamento organizzativo e di accesso ai centri/visite;
  • La nuova organizzazione territoriale dei servizi nell'emergenza COVID-19;
  • Le nuove soluzioni per i pazienti;
  • Il supporto delle associazioni locali.

Dalla convinzione che conoscere e prevenire i rischi contribuisca significativamente a migliorare la qualità della vita dei pazienti con ulcera del piede diabetico e ad evitare le amputazioni, Merqurio – con il supporto di Molteni Farmaceutici – ha ideato Costantinus, il progetto di Patient Advocacy che mira ad attivare un processo di patient engagement e ad aprire un canale di comunicazione tra il team multidisciplinare dei professionisti che li assiste e i pazienti. Gli eventi digitali ambiscono a diffondere tra i pazienti i principi della prevenzione che loro sottovalutano e che emergono da una survey che coinvolge gli stessi pazienti e la discussione tra gli esperti, per attivare un processo di engagement del paziente con DFU.

Costantinus è un progetto molto ambizioso – sostiene il Prof. Luigi Uccioli, Direttore della Unit Piede Diabetico presso il Policlinico Universitario di Roma Tor Vergata e responsabile scientifico del progetto – poiché si pone un obiettivo chiaro quanto complesso: capire le reali esigenze dei pazienti affetti da DFU per affiancarli e sostenerli durante l’intero processo di cura e ancora meglio nella fase di prevenzione. Solo conoscendo veramente i nostri pazienti possiamo aiutarli a comprendere quanto la conoscenza e il controllo della loro patologia siano fondamentali per proteggere la loro salute”.

Costantinus, con il contributo non condizionato di Molteni, si fregia del patrocinio di: Società Italiana di Diabetologia (SID), Associazione Medici Diabetologi (AMD) Lazio, Cittadinanzattiva, Associazione Italiana Diabetici (FAND), Diabete Italia Onlus, Società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie (SIMG), Associazione Italiana di Analisi e Modificazione del Comportamento e di Terapia Comportamentale e Cognitiva (AIAMC), Associazione Italiana Podologi (AIP), Associazione Infermieristica per lo Studio delle Lesioni Cutanee (AISLeC).

I risultati della survey, gli approfondimenti e i materiali informativi sono disponibili sui profili social del progetto: Facebook, Twitter e Instagram.

 

Guarda il Webcast

 

Topics: Diabete, Pazienti, molteni, eventi virtuali

Francesca Esposito

Scritto da Francesca Esposito

Puoi avere tutto, scegli

Lists by Topic

see all

Tag

See all

Più recenti