Merqurio Blog

Eventi e Congressi. C'è voglia di "normalità". Agorà lancia per il Congresso Internazionale di Medicina Estetica un protocollo di sicurezza

11/09/20 12.57 / di Diego Pascarella

Chi l'avrebbe mai detto che un giorno l'ESC Congress, il congresso annuale della European Society of Cardiology, il più grande congresso medico in Europa, capace di riunire oltre 30.000 partecipanti si sarebbe svolto in modalità digitale?

Ebbene sì, tra le trasformazioni più significative portate dalle normative anti COVID-19 c'è anche questo. Il dover rimodellare gli eventi, anche quelli più grandi ed importanti, in forma digitale è stato un must di questo periodo di pandemia. Nonostante ciò, L'ESC Congress - tenutosi dal 29 agosto al 1 settembre - per il Professore Marco Roffi, Presidente del Comitato del programma del congresso dell'ESC è stato "Un evento come nessun altro". Un "incontro virtuale" ma con "discussioni reali", come definito dallo stesso Marco Roffi. Dunque, un 'arrangiamento', ma ben riuscito.

Lo stesso è successo anche dal 1 al 4 settembre, quando ha avuto luogo l'ECO ICO 2020, il Congresso Europeo e Mondiale sull'obesità. Un evento che ha visto la creazione di una sala stampa virtuale. Già a partire dal messaggio di benvenuto, presente sul sito del congresso, Nathalie Farpour-Lambert, Presidente EASO, parlava di un evento online "interattivo e coinvolgente" che avrebbe avuto "rilevanza, portata e praticità globali" senza precedenti. Di fatti, le basse tariffe di partecipazione hanno consentito a molte persone, provenienti da tutto il mondo, di partecipare.

La pandemia ha portato con sé delle necessità, a cui l'uomo si è dovuto adeguare. Ma non tutti i mali vengono per nuocere. Nel campo degli eventi, infatti, queste necessità hanno portato ad un assottigliamento dei confini tra fisico e digitale e l'uomo stesso si è reso conto, sopratutto grazie all'ormai avanzato livello delle piattaforme digitali in grado di ospitare eventi e congressi online, che tutto ciò è possibile anche in futuro.

Nonostante la curiosità, ma soprattutto il successo dei nuovi convegni virtuali è però arrivato il momento di tornare alla 'normalità'. É arrivato il momento di convivere con il virus anche per l'organizzazione degli eventi. Ma come si svolgeranno i primi eventi in presenza post COVID-19?

A darci subito l'occasione per capire come avverrà lo svolgimento dei primi eventi in presenza è il Congresso Internazionale di medicina estetica, Agorà 2020, che si terrà presso il MICO di Milano dal 15 al 17 ottobre. Un appuntamento annuale imperdibile nel panorama della Medicina e Chirurgia Estetica che vede ogni anno coinvolti numerosi medici estetici, dermatologi, chirurghi plastici e specialisti delle branche affini alla Medicina Estetica, oltre alle principali aziende di settore. Come ogni anno il programma del congresso è ulteriormente arricchito da quattro giornate specialistiche di Dermatologia, Chirurgia Plastica, Ginecologia e Scienze dell'Alimentazione, nate dalla consolidata sinergia con le principali società scientifiche relative.

Innanzitutto, partiamo dagli spazi, che saranno 4 volte quelli del 2019. Una superficie di circa 15 mila metri quadri che sarà senza ombra di dubbio in grado di garantire il giusto distanziamento tra le persone. Inoltre, come da normalità in questo periodo, verranno adottate tutte le più strette misure di sicurezza, con l'utilizzo di mascherine, pulizia, igienizzazione e sanificazione degli spazi e degli oggetti presenti in sala.

Ma il plus, per assicurare lo svolgimento del congresso nelle migliori condizioni possibili, sarà dato dalla creazione di uno standard di sicurezza e prevenzione ancora più stringente e rigoroso delle norme vigenti, chiamato Agorà For Safety. L'organizzazione dell'evento infatti ha deciso di affidarsi ad un'equipe multidisciplinare composta dai migliori esperti in materia per permettere lo svolgimento dell'evento in presenza con la massima sicurezza per la salute dei partecipanti.
Il protocollo prevede 4 punti chiave. Oltre ai già citati distanziamento e pulizia, igiene e sanificazione, grande attenzione sarà data alla protezione e alla prevenzione e alla digitalizzazione. Rilevazione della temperatura, identificazione all'ingresso, creazione di percorsi per evitare assembramenti e supporto medico avanzato saranno solo alcune delle attività pensate da agorà for safety.

L'intero protocollo è scaricabile al seguente link: https://www.agora4safety.com/

Infine, qui è possibile scaricare il programma pre-definitivo del Congresso Agorà 2020: https://www.congressomedicinaestetica.it/programma

Topics: covid-19, eventi, agorà, congressi

Diego Pascarella

Scritto da Diego Pascarella

Puoi avere tutto, scegli

Lists by Topic

see all

Tag

See all

Più recenti